Dolcetto o scherzetto?

ottobre 2017

È una festa popolare di origine celtica, tipica degli Stati Uniti e del Canada, che si celebra la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre con scherzi e travestimenti macabri, addobbando le abitazioni con le grandi zucche arancioni intagliate e illuminate all’interno.
In Italia è stata adottata già da alcuni anni e riscuote sempre più successo soprattutto tra i bambini che si aggirano tra le vie suonando i campanelli in cerca di dolcetti o piccole mance e tra i ragazzi un po’ più grandi che si divertono a mascherarsi e organizzare feste “macabre” con pietanze all’altezza della situazione.
Per noi è lavoro ovviamente… ma il divertimento in questo periodo è assicurato anche in pasticceria.
Tra dita di strega alle mandorle, teschi di cioccolato, zucche e fantasmi di pasta frolla, bare con scheletri di cioccolato, ragni di zucchero sui biscotti, cimiteri di pan di Spagna, mummie di pasta di zucchero, ossa di meringa e pipistrelli dolci e… chi più ne ha più ne metta… i nostri pasticcieri sembra che stiano giocando.
Ogni anno, l’assortimento delle nostre proposte si arricchisce con qualche nuovo soggetto per stuzzicarvi un po’ e aiutarvi nell’allestimento delle vostre feste.
Da metà mese in poi vi aspettiamo con streghe e scheletri fin dall’ingresso!